Venerdì, 06 Dicembre 2019
Cerca
-PROGRAMMA TERRA d'ITALIA-


PARTITO TERRA d'ITALIA ha come obiettivo costante la difesa dei valori intriseci della ruralità e degli interessi del mondo rurale, così come la valorizzazione delle attività tradizionali e culturali sulle quali si fondano le identità nazionali, in particolare quelle della caccia, della pesca, dell'agricoltura, delle tradizioni, dell'ambiente, dell'artigianato e del commercio, del turismo, nonché della specifica tutela e difesa delle categorie socio-economiche ad esse collegate.


A questo proposito il Partito si prefigge di contribuire:
  • alla proposizione, modernizzazione, rivisitazione e all'eventuale modificazione, di tutte le normative nazionali e internazionali correlate in qualche modo alla ruralità;
  • alla proposizione, modernizzazione, rivisitazione e all'eventuale modificazione, di tutte le normative nazionali e internazionali, riguardanti l'intero palinsesto correlato in qualche modo alla corretta fruizione del territorio, sia che questa venga praticata sotto l'aspetto professionale che in quello amatoriale. Appartengono alla corretta fruizione del territorio la caccia, la pesca, le pratiche agricole, la raccolta dei frutti del sottobosco, gli sport praticati all'aria aperta, il turismo, etc., etc.).
  • alla richiesta del riconoscimento ufficiale dei cacciatori, oltre che dal dicastero dell'Agricoltura, anche da quello dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare. Ciò affinché anche i praticanti l'attività venatica possano far parte attiva e responsabile delle competenze ambientali assegnate loro dalla L. 157 del 1992;
  • alla compilazione di una sorta di "Libro Bianco" atto a raccogliere al proprio interno tutte realtà ambientali del nostro Paese, composte dalle mille sfaccettature e dai mille colori che caratterizzano le nostre diversità , ma soprattutto le nostre specificità e le nostre tradizioni popolari e culturali. Da qui l'impegno di TERRA d'ITALIA di arrivare finalmente alla realizzazione di una legge sull'Ambiente unica che sappia distinguere, senza pregiudizi o scelte settoriali, le diversità e le specificità esistenti fra gli svariati interessi di tutte le categorie interessate;
  • alla realizzazione di un "Centro Nazionale (e/o Internazionale) per la Corretta fruizione del Territorio" dove possano convergere -in stretta collaborazione con gli Istituti vocati e alle Università italiane ed estere correlate alle materie ambientali e socio/economiche di settore- tutti gli studi, le ricerche, i simposi, le proposte, etc., finalizzate al conseguimento di una sempre maggiore attenzione alle problematiche legate alla corretta fruizione del territorio esistente.


PARTITO TERRA d'ITALIA ha per oggetto la conservazione e la gestione del territorio naturale e costruito del nostro Paese, patrimonio dell'Umanità.
Pone inoltre una particolare attenzione al miglioramento della difesa e della sicurezza del cittadino. Il nostro programma prevede al proposito il rafforzamento della collaborazione con le forze dell'ordine, alfine di creare con esse, e per esse, le migliori condizioni di operatività.
Per ottenere tutto questo, TERRA d'ITALIA intende dare a tutti gli iscritti che lo desiderino, l'opportunità di partecipare attivamente alla vita politica e decisionale del proprio paese, creando insieme a loro tutte le condizioni necessarie per rappresentare le istanze del Partito nei consessi periferici, provinciali, regionali, nazionali e internazionali.